Stretto, aeroporto e svincoli: fateci sognare!

Chi tra Messina e Reggio Calabria sperava che quello di Prodi potesse essere un governo “amico”, in grado di porre fine alla keynesiana politica dei berluscones e in grado di attuare un’organica politica di sviluppo dei trasporti nello Stretto di Messina, si sarà dovuto ricredere. Del resto, viste le deludenti performances del centrosinistra, non poteva essere altrimenti e non solo perché la nomina del comunista e calabrese Alessandro Bianchi al ministero dei Trasporti non ha apportato alcun beneficio, ma anche è soprattutto perché Keynes è stato sostituito con il mago Mario Pacheco do Nascimento (nel senso che i soldi destinati alla costruzione del ponte sono spariti e nessuno sa che fine abbiano fatto). Sul fronte del trasporto nello Stretto, inoltre, si registra un netto peggioramento dei servizi che rendono la Sicilia sempre più isolata dal resto del continente.
Dando un’occhiata al quadro d’insieme della città, non si può certo dire che esso sia roseo o che le amministrazioni che sin qui si sono succedute abbiano brillato per efficienza, coraggio e lungimiranza. Di sicuro non si sono distinte per l’attenzione dedicata allo sviluppo delle infrastrutture e dei trasporti. Questa disattenzione, in un’era in cui la velocità degli spostamenti è un caposaldo dello sviluppo economico e sociale di ogni popolazione, ha prodotto gravi danni le cui conseguenze, se a questo gap non si porrà un serio rimedio, subiremo ancora per molti anni.
La mobilità urbana, territoriale ed extraterritoriale, è strettamente legata al tema delle infrastrutture e in un paese maledettamente lungo come il nostro risulta fortemente connessa anche con la mobilità aerea. Proprio su questo fronte Messina registra un’altra grande sconfitta. I due aeroporti più vicini alla città sono quello di Catania, distante circa 100 km, e quello di Reggio Calabria, l’Aeroporto dello Stretto, scarsamente fruibile dagli abitanti di Messina e provincia. Ultimamente, si discute della costruzione di un nuovo aeroporto nel messinese: ottima idea, ma sarebbe già tanto se si attuassero delle politiche che consentano un maggiore sfruttamento di quello reggino contribuendo, assieme alle amministrazioni calabresi e di concerto con il Governo, al potenziamento e ammodernamento dello scalo, dotandolo di quelle infrastrutture accessorie che ne permettano un più agevole raggiungimento.
Un’altra occasione di crescita persa da Messina è rappresentata dagli svincoli autostradali. L’inizio della loro costruzione è datato 1997: a 10 anni di distanza la loro ultimazione è lontana da venire. Nonostante il sindaco Francantonio Genovese abbia ottenuto poteri speciali in materia di traffico e viabilità urbana e nonostante egli più volte si sia recato a Roma, non si sa quanto tempo ancora i messinesi dovranno attendere prima di veder completate le suddette opere.
Su questi tre punti, allora, cioè sulla riorganizzazione dei trasporti nello Stretto, sul potenziamento dei servizi per e dall’Aeroporto di Reggio Calabria e sugli svincoli autostradali, ai politici chiediamo, per una volta, di farci sognare.
L’intervento del rettore Franco Tomasello, che assieme alla Diesel Power Solutions s.r.l. ha ovviato alla mancanza governativa in tema di servizi dedicati agli studenti universitari, è un bellissimo esempio di sussidiarietà che dimostra chiaramente come anche a Messina è possibile costruire qualcosa di positivo. Speriamo che il suo esempio possa essere di buon auspicio per la città.
Annunci

Una Risposta

  1. Mario Pacheco do Nascimento facce u magia, regalace tante sordi e ammmora!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: