Dopo Fini e Berlusconi ora tocca a Casini

Dopo la fine politica di Fini, prima, e di Berlusconi, dopo, sembra infine giunta pure la fine di Casini. E’ infatti innegabile che la nuova legge elettorale, così come immaginata durante l’ultimo vertice tra i partiti che sostengono il governo Monti, sembri tagliata su misura per il leader centrista il quale più che al bene comune e al buon funzionamento delle istituzioni sembra interessato esclusivamente a salvaguardare se stesso e la sua voglia matta di rimanere ago della bilancia del sistema politico.

Così se con i referendum del ’93 ci eravamo convinti che una fase politica si era definitivamente chiusa per dar vita alla cosiddetta Seconda Repubblica, ci ha pensato Casini e la sua famelica bramosia di potere a farci ripiombare in un incubo fatto di proporzionale, ammucchiate partitiche, inciuci, enorme debito pubblico e costose campagne elettorali clientelari.

Speriamo solo che quest’incubo rimanga tale, mentre per Casini auspicabile è la conclusione della sua carriera politica. Per il bene di tutti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: