“Se non c’è battaglia, non c’è cristianesimo”: grazie BXVI!

Nell’edizione del 10 febbraio “La voce di Romagna” racconta di un incontro avvenuto pochi giorni fa tra Papa Ratzinger, l’arcivescovo di Ferrara-Comacchio Luigi Negri e il professor Marco Ferrini.

Del colloquio con Benedetto XVI il prof. Ferrini ha riferito alcuni brani: “Gli abbiamo detto che grazie al magistero di Giovanni Paolo II e al suo abbiamo recuperato la continuità di fede e cultura con l’impegno sociale e politico, con un po’ di preoccupazione perché c’è da qualche parte nella Chiesa un ritorno a un certo tipo di dualismo, che sembra far ritornare la Chiesa a una posizione di autoemarginazione. È stato allora che Benedetto XVI ha detto: ‘Ogni dualismo è cristianamente negativo’. Ci ha parlato delle difficoltà del contesto in cui la Chiesa agisce oggi, subendo l’attacco sempre più virulento da parte del mondo. E ha detto: ‘Se non c’è battaglia, non c’è cristianesimo’”.

A proposito di dualismo fede – cultura ripropongo un articolo da me scritto sul tema:   “Il preoccupante disarmo culturale e sociale dei cattolici“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: