Commento alla poesia “La gratitudine” di Trilussa

Il titolo delle poesia di Trilussa è l’argomento che il poeta dialettale romano intende affrontare con i suoi versi: la gratitudine. Egli prendendo spunto dal comportamento del gatto e del cane spiega che la gratitudine è merce rara, perché se da un lato il gatto rimane in sua compagnia sperando di mangiare anche lui un po’ di pollo e poi deluso va via, dall’altro il cane gli fa le feste perché per lui vanno bene anche le ossa scartate dal padrone. Con questo Trilussa ci vuol dire che anche un amico fedele, com’è il cane, sta con noi perché comunque ha un proprio tornaconto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: